venerdì 28 gennaio 2011

Gli orsacchiotti sul divano


Quando la mia vicina di casa mi ha chiesto di prepararle la torta per il compleanno della figlia mi sono molto dispiaciuta perché era in concomitanza con la consegna della mia ultima Wonky e non ho avuto modo di accontentarla.

Complice qualche giorno a casa per l'influenza dell'adolescente, ho pensato di fare un piccolo presente alla figlia della vicina anche se il compleanno era già trascorso.

Questa è la mia versione di una famosa torta di Debbie Brown, bravissima cake designer internazionale. 

Volevo anche provare una torta a tema S. Valentino da proporre al prossimo corso intermedio di cake design che farò a breve ma devo dire che la copertura della glassa fondente sulla torta sagomata ha richiesto più lavorazione di quanto pensassi quindi ripiegherò su un altro soggetto.

La torta base è una Madeira Cake, una semplice forma rettangolare che ho tagliato in vari pezzi per poi  ricomporre il divano. 
Per unire tutte le parti di Madeira ho usato una ganache al cioccolato fondente, ottima come collante.

Vi saluto, vi ringrazio come di consueto per aver guardato e vi rimando al prossimo post con il resoconto del corso di cioccolateria del Nanni che avrò il piacere di ospitare domenica prossima. 

A presto!


lunedì 17 gennaio 2011

Topsy Turvey, Mad Hatter, Whimsical, Wonky Cake... Torta Storta!

A dire il vero avrei ancora un pò di vecchie creazioni da pubblicare ma ci tenevo a togliermi da torno la mia ultima fatica. 

Sì, perchè è stata proprio una faticaccia fare questa torta dai più nomi ma che in fondo si traduce in un modo solo.

Ho fatto le pesate degli impasti, della ganache e della pasta di zucchero e mi risultavano in tutto circa 7 chili. Alla fine ieri pomeriggio avevo la schiena dolorante però mi sono anche divertita tanto.
Ho cominciato una settimana fa a  preparare tutto quello che mi serviva ma il grosso del lavoro ho dovuto farlo tutto tra sabato e domenica. 

Sono incappata in qualche imprevisto e ho fatto qualche errore ma, per essere la prima volta, la soddisfazione è stata tanta anche se speravo in qualche complimento in più, sembrava quasi avessi presentato una normale torta di pasticceria...

Però adesso ci ho preso gusto e spero di farne un'altra prestissimo, questo genere di torte sono proprio divertenti da realizzare. Magari che pesi un pò meno di questa, ecco.

Grazie e alla prossima!

venerdì 14 gennaio 2011

Un ospite d'eccezione


E' veramente un piacere per me annunciare che la Piccola Bottega dello Zucchero 
ospiterà 

Quando? Il 30 gennaio a Ostia Lido, seconda data romana ma devo anche darvi una pessima notizia. La classe è già al completo.

E lo so, ci siete rimasti male... Quando un mese fa sul blog del Nanni avevo letto  del suo corso ho subito provato a prenotarmi ma era già pieno a poche ore dalla pubblicazione. Poi ieri mi è arrivata la richiesta della disponibilità della sede e ovviamente non mi sono tirata indietro.
Non vi preoccupate, visto il grande successo, il Nanni tornerà a Roma prima di Pasqua. Tenetelo d'occhio se non volete perdervi il suo prossimo corso.

Capisco che la cosa non sarà di alcuna consolazione per voi ma prometto che cercherò di fare qualche foto e vi racconterò l'atmosfera della giornata. 
Avevo già avuto la possibilità di inzozzarmi le manine a casa dello Zio Piero che mi ha introdotta alle conturbanti delizie del cioccolato ma adesso vedrò un vero maestro all'opera... sono già emozionata!

Scappo, questo weekend ho un full immersion nella mia microcucina e chiudo fino a domenica sera. Una torta nuova mai fatta prima, ho già un diavolo per capello, teglie imburrate e infarinate da tutte le parti, dozzine di uova da sgusciare, pacchi di zucchero a velo in quantità industriale... sarò insopportabile per due giorni...

A presto!  

martedì 4 gennaio 2011

Teddy Bear Cookies


Adoro decorare i biscotti e sono sempre contenta quando mi chiedono di prepararli. Mi piace affondare le mani nell'impasto, stendere la frolla e ricavare le forme dai tagliabiscotti. Per la cucina si sprigiona un aroma delizioso e ne preparo sempre una quantità maggiore di quella richiesta, non tutti i biscotti vengono perfetti. Inevitabilmente tra un decoro e l'altro qualcuno finisco sempre per mangiarmelo oppure arriva puntuale qualche ladro di biscotti che ne approfitta per allungare le mani...

Questi biscotti li ho preparati prima di natale e con la giovane mamma che me li ha commissionati, abbiamo scelto un panbiscotto allo zenzero, la ricetta la trovate qui.  Stavolta ho usato tutte le spezie del caso, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, un pizzico di pepe e abbondante zenzero in polvere.  Non vi dico che aroma in cucina...

Grazie per aver guardato e a presto!

Ultimi articoli