Visualizzazione post con etichetta Mini Cake. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Mini Cake. Mostra tutti i post

sabato 12 marzo 2011

Orchidea Phalaenopsis





Mi son fatta attendere, lo so. In questo periodo ho scelto di dedicare gran parte del mio tempo libero ai corsi di decorazione. Insegnare mi piace molto, mi diverte e i riscontri sono sempre estremamente gratificanti. Alla fine di ogni corso sono sempre stanchissima ma non so come mai, ho subito voglia di rifarne un altro.

Erano mesi che avevo dei nuovi attrezzi per la decorazione che giacevano nella scatola dei miei "giocattoli" in attesa di essere testati. E quando dico giocattoli so che chi è appassionato di decorazioni mi capisce perfettamente... Non sono amante dei vestiti griffati, dei gioielli, dei trucchi, mi stresso a fare shopping per le vie del centro ma quando si tratta di sfogliare un catalogo di attrezzature per il cake design impazzisco letteralmente. A ognuno le sue manie...

Ieri pomeriggio apro la mia scatola delle meraviglie e comincio a rovistare.
Nasce così questa piccola torta da esposizione, rivestita di pasta di zucchero, con decorazione del bordo in ghiaccia reale colorata e una orchidea sempre in pasta di zucchero. 

Essendo solo una prova, non ho usato la gum paste (pasta di zucchero addizionata a gomma adragante che sarà oggetto di uno dei miei prossimi post) che solitamente viene utilizzata per creare i fiori e che permette di stendere la pasta di zucchero in una sfoglia talmente sottile da rendere i petali molto realistici. 
Devo dire però che il primo risultato mi ha abbastanza soddisfatta sebbene ci sia ancora molto da lavorare per migliorarne l'aspetto.
I petali dell'orchidea, una volta messi in forma e lasciati asciugare, sono stati spennellati con colorante in polvere per creare le sfumature mentre il pistillo centrale è stato disegnato con colorante in gel. 

Non sapendo come dimostrarvi la mia riconoscenza  per l'affetto e il calore che mi dimostrate qui sul blog e su Facebook, e complici alcune belle novità che spero di condividere con voi presto, per festeggiare ho pensato a un piccolo regalo per voi. 
Vi anticipo che sto organizzando il primo contest della Piccola Bottega dello Zucchero, con premi che sono certa vi faranno gola (aspettate il contest prima di comprare i vostri giocattoli preferiti, potreste vincerli!) ma sopratutto, spero che sarà un momento di puro divertimento per tutti quindi, restate collegati!

Grazie e alla prossima!

venerdì 18 febbraio 2011

Sixteen candles...

Non ho preparato nulla per S. Valentino quest'anno, ero concentrata su una torta per un'occasione speciale.  I sedici anni di Camilla, la bellissima figlia di Babs
Adesso ditemi, esiste qualcosa di più romantico?...

Il design della torta è stato ispirato dopo che la Cami ha visto una delle meravigliose torte di Peggy Porshen, questa, ed io ho cercato di interpretarla per lei.


foto © La Viz
foto © La Viz


Ho preparato anche delle monoporzioni temendo che la torta non bastasse per tutti gli invitati e i biscotti decorati da regalare agli ospiti a fine festa.
 foto © La Viz

foto © La Viz

Il candy buffet è stato realizzato da Barbara, un meraviglioso tavolo addobbato in toni di rosa e fucsia con tanti dolcetti sfiziosi, se volete godere con gli occhi andate da lei...


grazie e alla prossima!

lunedì 4 ottobre 2010

Torta con calle

Questa estate mi sono dedicata a fare qualche decorazione che avevo in mente già da tempo. 
La torta è in polistirolo mentre la copertura e le decorazioni sono in pasta di zucchero.

Per il design mi sono ispirata a una torta di Lindy Smith.

Le calle son state realizzate senza utilizzare stampi appositi. Ho ritagliato dalla carta da forno una semplice forma a goccia, l'ho poggiata sulla sfoglia di pasta di zucchero e ho ritagliato seguendo il contorno. Ho messo il petalo su una spugnetta e ho assottigliato i bordi con un attrezzino con la punta a palletta creando un pò di movimento al fiore. 
Al centro del petalo ho poggiato il pistillo centrale facendo un semplice rotolino di pasta di zucchero e ho sigillato il tutto con della ghiaccia reale
Non essendo la decorazione destinata al consumo, ho posizionato dove necessario, dei batuffoli di cotone per mantenere la forma mentre il fiore asciugava. 

Ricordate che è sempre buona norma accostare alla pasta di zucchero materiali adatti per l'uso alimentare. 

Grazie per aver guardato e alla prossima!

venerdì 30 luglio 2010

Resoconto del corso di decorazione a Rimini - luglio 2010

Ed eccovi il resoconto del mio corso di decorazione per Romina, pasticcera di Rimini alla quale ho dedicato qualche ora (parecchie in effetti, ma son veramente volate) per insegnarle alcune tecniche di lavorazione della pasta di zucchero.

A sorpresa, Romina ha sfoderato un'ottima manualità, una innata vocazione alla precisione che rasenta la maniacalità e un'abbondante dose di insubordinazione, al punto da farmi sballare completamente il programma che avevo predisposto. Fosse stato per lei sarei dovuta rimanere un paio di mesi...

Parto con la carrellata di foto ma devo precisare, con una punta di autocompiacimento, che le creazioni che vedete sono interamente opera della giovane aspirante cake designer.
 












E adesso voglio fare un applauso alla mia allieva perchè è stata veramente bravissima, non trovate?

Tra una lezione e l'altra sono riuscita a farmi anche qualche oretta di mare in pieno relax. Mia figlia, aspirante fotoreporter d'assalto, non ha fatto altro che immortalarmi in pose indecenti per poi riuscire a ricattarmi in cambio di un aumento sconsiderato della paghetta settimanale...
Qui sono al cellulare intenta a chiacchierare e ridere (tanto per non smentirmi) mentre mi passo lo smalto sulle unghie dei piedi (tipica attività da ombrellone)


"Con quella faccia potevi solo che stare al telefono con lo zio Piero... confessa!.." le prime parole proferite da Mr. K vedendo lo scatto. No Piè, non stavo al telefono con te ma convincere Mr. K è stata dura.... 
Prima o poi, con questa storia che lo zio è simpaticissimo, va a finire che si ritrova un'orda di mariti furibondi che l'aspettano sotto casa... Omo avvisato...

A mia discolpa, visto che tutti ritenevano che a Rimini non avessi fatto altro che rimorchiare bagnini e ragazzotti, posso dire che l'unico mammifero di sesso maschile che mi si è avvicinato degnandomi di uno sguardo e strizzandomi l'occhio è stato lui, Ulisse.


D'altronde Ulisse è notoriamente un delfino goloso oltre che curioso... avrà percepito aromi di zucchero?...

Grazie per aver guardato!

lunedì 22 marzo 2010

Bomboniera e minicake


Avrei voluto aspettare che uscisse il sole per fare delle foto decenti ma questo weekend a Roma non non s'è proprio visto...sembra quasi che la primavera non sia arrivata.
Tra un fotoritocco e l'altro per cancellare le ombre del flash posto questo vasetto di fiori dedicato alla primavera che tarda.
L'interno può contenere una minicake, in questo caso un semplice pan di spagna farcito
oppure può contenere dei confetti come bomboniera
e qui confezionato nella sua scatolina.

martedì 21 ottobre 2008

Un dolce benvenuto

Mini torta. Una soffice dolcezza con tre strati ripieni di chantilly alla fragola.
Tutto edibile in pasta di zucchero

lunedì 20 ottobre 2008

La tinozza

Mini torta, diametro 14 cm, base torta allo yoghurt farcita con panna, nutella e nocciole tostate. Decorazioni in panna montata e marshmallow fondant  
(inspired by vera figueredo)
Si è verificato un errore nel gadget