lunedì 8 luglio 2013

Do not panic, it's only love




Sempre più paesi si apprestano a riconoscere i matrimoni tra persone dello stesso sesso, noi invece siamo ancora qui a stracciarci le vesti e a gridare allo scandalo.
Tutta questa appassionata difesa della famiglia, chiamiamola tradizionale, della sua sacralità e la necessità di preservarla da non si capisce bene quali attacchi esterni, non è affatto una novità. Da sempre i governi di centro-destra non hanno fatto altro che convincerci che la famiglia è la base insostituibile di una società civile. Ma la religione non c'entra nulla con tutto questo e come spesso accade, le ragioni sono sempre sociali e politiche. Chi ha una famiglia tende a chinare la testa più facilmente, ad assoggettarsi per paura di ritorsioni, i cani sciolti si ribellano più facilmente alle ingiustizie e alle prevaricazioni sociali perché non hanno nulla da perdere. 

Eppure la tolleranza, l'accoglienza, il rispetto verso i più deboli sono proprie del principio cristiano ma la coerenza religiosa è un'altra cosa. Vi ricordate il Family Day dove i tre principali leader politici italiani -Berlusconi, Fini, Casini- attivarono le loro organizzazioni e sfilarono per le vie della capitale con mogli -ancorché separati-  e figli al seguito lasciando a casa le proprie amanti? Politica e potere hanno sempre avuto la possibilità di fare quello che al resto del mondo è negato. 
Con una grande faccia tosta, aggiungerei, la stessa che i governi di centro-sinistra hanno usato per tacere sui temi sociali. Solo chiacchiere e niente fatti.

E mentre cerco ancora di capire per quale motivo ciò che rientra nella sfera delle credenze o idee personali della maggioranza debba essere motivo di esclusione dei diritti delle minoranze, mi arriva una richiesta inusuale.
Fabio e Paolo hanno deciso di sposarsi in Francia e mi chiedono quattro bomboniere commestibili. 
Poche indicazioni ma precise. Le tonalità devono essere quelle del giallo-arancio, però che non sia tutto arancio che sennò fa effetto monaco tibetano, che non sia troppo frivolo ma neppure troppo maschio, ma soprattutto, niente di pacchiano per carità, siamo amanti del bello e dell'arte
E poi arrivano le paroline magiche. Fai tu
Prima di schizzare fuori dai calzini per la contentezza mi dicono addirittura il budget previsto per le bomboniere. Posso non amarli all'istante?


L'immagine che ho proposto -ispirata da Roz- è talmente piaciuta che ne faranno dei biglietti di ringraziamento per gli amici che non potranno essere presenti alla cerimonia.
Essendo delle vere e proprie bomboniere destinate ai soli genitori e ai due testimoni non era possibile immaginare il comune biscotto segnaposto dentro la bustina trasparente anche perchè il budget è abbastanza importante.
Mi oriento per un biscottone gigante ma qualcosa non mi quadra, poi l'illuminazione. Un bisco-puzzle! 


Una frolla al burro, pasta di zucchero, pennelli e coloranti alimentari. Inutile dirvi quanto mi sia divertita a disegnare questo biscottone di prova. 

Le dimensioni in foto sono ingannevoli, 15x22 cm, in pratica metà foglio A4.      


Il mio progetto è stato approvato dai futuri sposi seduta stante.  Ho avuto anche il permesso di pubblicarlo anzitempo perché ho riferito che avevo bisogno del supporto degli eternauti. Ora comincia la parte più difficile, trovare una confezione adatta. 
Pensavo a delle scatole in cartoncino magari con la finestra trasparente da chiudere con nastro di raso, alte pochi centimetri e grandi a sufficienza da poter contenere il bisco-puzzle.

Non riesco a trovare niente in rete, i fornitori che conosco hanno le solite scatoline ma per queste dimensioni non ho trovato ancora nulla.

Voi avete qualche suggerimento? Conoscete qualcosa tipo il paradiso della bomboniera fai da te, una cartaria superchic e superfornita, qualcuno che le faccia su misura magari in cartone eco-friendly? 



Grazie e a presto!



34 commenti:

  1. Cara se scovo qualcosa te lo dico, ma intanto volevo dirti che questa è un'idea superativa, davvero molto affascinante, delicata...sembra una maiolica decorata a mamo! I due sposi dimostrano molta sensibilità ed anche tu, as always!
    Ti mando un bacio
    Ago

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti su fb mi chiedevano se fossero le nuove mattonelle del bagno :D:D:D grazie Agostina!

      Elimina
  2. sei un genio
    sei unica
    sei fantastica!
    :)
    baci baci baci baci

    RispondiElimina
  3. SEI UN MITO!!! Irene

    RispondiElimina
  4. Ciao Cristina!Che piacere conoscerti e leggerti: i tuoi argomenti sono importanti e proprio questo mi piace. Sono felice per Paolo e Fabio che riescono a coronare la loro unione così come desiderano quello che mi dispiace e che mi fa vergognare un po' è che debbano farlo in un altro paese e non nel loro. Quando io ho deciso di sposarmi nessuno me lo ha negato e soprattutto non ho dovuto scegliere di farlo altrove, perchè il mio paese non me lo consentiva. Le politiche e la stessa Chiesa nulla potrebbero se cambiasse la nostra mentalità, è la nostra società che ha bisogno purtroppo di crescere ancora e di imparare a rivendicare diritti e libertà che non sa di avere. I tuoi biscotti mi piacciono e anche l'idea che siano delle bomboniere ancor di più. A presto Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, in effetti avremmo bisogno di aprire le finestre per far entrare un pò d'aria nuova e fresca.... grazie del commento e della visita! A presto :)

      Elimina
  5. Ciao Zucchero!
    bravissima e creativa!
    forse in rete trovi qualche modello per crearti la scatolina da sola. Mi piace l'idea di quella con la finestrella!!
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao gaietta! Ci avevo pensato, sai? però mi serve qualcosa che sia all'altezza del budget, sto cercando tra i fornitori stranieri, speriamo esca fuori qualcosa di buono altrimenti mi rivolgerò a qualche ditta che li fa su misura. Grazie cara! :)

      Elimina
  6. Idea geniale! :))

    Bravissima.

    (sulla scatolina non saprei...so troppo spartano...pensa io i biscotti li regalo dentro la carta stagnola...:D :D :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più che spartano direi molto pratico :))))

      Elimina
  7. Favolosi!!!!!!!!! Sono veramente splendidi e di un'originalità assoluta. Ti seguo in silenzio ma stavolta proprio non ho resistito, sei davvero incredibile! E capisco bene che i tuoi committenti siano rimasti soddisfattissimi! Cinzia

    RispondiElimina
  8. Mi ero perso il post... che meraviglia Cristina... quando un giorno mi sposerò (se trovo qualcuna che mi piglia) lo voglio anche io! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, no, a te faccio la torta nuziale che mi viene meglio :)))))

      Elimina
  9. Posso suggerirti una scatola trasparente, da impreziosire con nastri in tinta e un tag elegante che riprenda il disegno? Magari si potrebbe rivestire l'interno con una carta preziosa, magari con stampata su una frase, una citazione cara agli sposi. Prova a vedere nei negozi di bomboniere se hanno svatole da degustazione di confetti, in genere sono un pò più grandi e dovrai solo chiederle senza i divisori interni. Non so se mi son spiegata bene... spero possa esserti utile ;) E complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  10. si si antonella, ho capito perfettamente. ho girato un paio di negozi di bomboniere e anche queste scatoline in plexiglass flessibile le ho viste ma sono troppo piccole... :( Cercherò ancora, cmq grazie per il suggerimento e per la visita! :)

    RispondiElimina
  11. D'accordissimo con te sui contenuti del post e strabiliata dal tuo biscotto! bellissimo! perfetto!
    Non saprei suggerirti nulla per la scatola, se non le cose che ti han già suggerito gli altri prima di me. o magari cercare qualche artigiana\blogger che le fa a mano su misura e riesci a fare una cosa originale, e magari anche eco-bio... in bocca al lupo! ;-)

    RispondiElimina
  12. Bellissimo lavoro, davvero di gusto e ben eseguito. Lo adoro!
    Per la confezione, prova a guardare Selfpackaging... sono spagnoli, ma spediscono in Italia.
    In bocca al lupo,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Laura, conosco il sito di cui parli e ho già controllato ma non hanno le dimensioni che cerco, però ieri ho mandato una mail per sapere se possono farli personalizzati. Grazie! :)

      Elimina
  13. mi sa che oggi è il giorno in cui passo dall'odiare le bomboniere ad amarle follemente. sono bellissime! un'idea fantastica!
    quanto all'argomento del post, l'amore è amore: questa dovrebbe essere l'unica cosa che conta, e riconoscerlo non può che essere un chiaro segno di civiltà :) baci (e tanti auguri agli sposi!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sara, pure a me piacciono tanto.... grazie per essere passata! un abbraccio

      Elimina
  14. Oooops, mi ero persa il tuo biscottone superchic! uau che meraviglia :) mai visti così e fossi in te brevetterei l'idea!! si potrà fare?? :-P ma quanto durano in genere questi biscotti? intendo..li devi fare con poco anticipo, immagino! e se la base fosse un mostacciolo (farina+miele e stop) secondo te si potrebbero preparare con maggiore anticipo? ciao e buone vacanze!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ginger, purtroppo come tutte le frolle al burro la consumabilità è limitata, più che altro perchè i biscotti perdono in fragranza e friabilità ma solitamente tutti i biscotti decorati se utilizzati per cerimonie ed eventi sono solo per ricordo e che io sappia nessuno li ha mai mangiati. E questi non faranno eccezione :)
      Si, certo, un mostacciolo o un gingerbread cookie conserva al meglio le sue caratteristiche, anzi, più riposano e più guadagnano in aroma per via delle spezie e della doppia cottura che li rende adatti a essere consumati anche dopo mesi. Buone vacanze a te!

      Elimina
  15. Mi ero persa questo post: ti dico solo che sei unica!
    È queste sono le prime bomboniere che mi piacciono :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma bene! mi tengo libera per le tue nozze d'argento! :D bacione

      Elimina
  16. bella l'idea perfetta l'esecuzione ...che dire sei bravissima!!!!

    RispondiElimina
  17. https://www.facebook.com/packitin

    RispondiElimina
  18. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  19. Arrivo solo ora per dirti che sono magnifici!!! Bellissimi!!
    Avrei potuto mandarti un tutorial per fare le scatoline, erano solo 4, ma ormai è tardi!!!
    Sei bravissima!!

    RispondiElimina

Ultimi articoli