lunedì 20 dicembre 2010

Cioccolatini al fondente e cioccolato bianco alla vaniglia Caffarel


Quando ho saputo che il Nanni veniva a Roma per uno dei suoi corsi di cioccolateria mi sono subito ripromessa di partecipare e per non sfigurare troppo ho pregato lo Zio Piero che aveva partecipato all'ultimo suo corso di darmi le indicazioni di massima per preparare qualche cioccolatino di prova.

Grazie ad Alessandra Pancani dell'agenzia di media relations MilleEventi per la comunicazione on line della Caffarel, ho ricevuto una confezione con varie tavolette di cioccolata e altre prelibatezze in occasione dell'iniziativa "Natale con Caffarel".  
Quale migliore occasione per provare a fare dei cioccolatini?
Detto, fatto. Mi armo delle tavolette di cioccolato Caffarel, monto in macchina e vado dallo Zio.
Abbiamo temperato il cioccolato fondente come da disciplinare, andatevelo a leggere dal Nanni perchè meglio di come ha fatto lui nel suo post io non potrei.

Una volta temperato il cioccolato è stato versato nello stampo, sbattuto per far salire in superficie le eventuali bolle d'aria e poi rovesciato di scatto sul piano dove si farà il tablage e poi messo su un foglio di carta forno per far colare le ultime eventuali gocce di cioccolato. Stiamo creando il guscio esterno dei cioccolatini. 
Giuro che vedere quei fili di cioccolato che colavano è stato inebriante...
Abbiamo lasciato lo stampo rovesciato sul foglio di carta da forno e ci siamo preoccupati del ripieno.
Ho sfoderato la tavoletta di cioccolato bianco alla vaniglia Caffarel e l'abbiamo fatta a pezzetti e scaldata in microonde insieme a della panna liquida per ottenere una ganache. Qui le dosi sono andate un pò a occhio, dipende da quanto cremoso volete che risulti il ripieno. Se desiderate una crema morbida allora aggiungete più panna, se volete un ripieno più solido allora potete metterne di meno.
Abbiamo colato la ganache all'interno dei cioccolatini con l'aiuto di una sac a poche
e messo il tutto in frigo a rassodare per mezz'ora.
Trascorso il tempo abbiamo temperato nuovamente il cioccolato fondente e versato sopra lo stampo.
Abbiamo agitato leggermente in senso rotatorio lo stampo per far assestare il cioccolato e poi livellato bene con una spatola per eliminare gli eccessi di cioccolata.
Un'altra mezz'oretta di frigo e poi via, uno tirava l'altro, tant'è che ne ho salvati solo 4 per la foto di rito.

Lo Zio ipercritico mi ha fatto notare gli errori, un cioccolatino non era perfettamente livellato, un altro era leggermente sbeccato...
"A Zucchero, lo vedi? quello lì l'hai toccato e ci hai lasciato la ditata, la vedi la ditata, mannaggia a te!
"No zio, non la vedo, ma 'ndò sta 'sta ditata...?"... insomma peggio di me quando critico i miei lavori... stessa razza...


E a proposito di ditate, queste 3 sono quelle dello Zio che per un attimo si è sentito  una star ad Hollywood Boulevard...
Ancora un grazie alla Caffarel per il gentile pensiero e allo Zio Piero che mi ha dato la possibilità di provare i miei primi cioccolatini.
Alla prossima!

29 commenti:

  1. ahahahaha! grazie Cristina! anche per la carica che non ricopro per Caffarel, ma che mi rende molto orgogliosa! ti auguro un sereno Natale! alla prossima!

    RispondiElimina
  2. E finalmente lo posso dire....io c'ero!!!! :-)))) E pure il mio stomaco :-)))

    RispondiElimina
  3. Che dire sublimi questi cicoolatini, ne mangerei a non finire!!!Tantissimi auguri di buone feste!!

    RispondiElimina
  4. ahahahahah
    Bellissimo!Chissà che "intrugli", con lo Zio poi!:P
    Avete mangiato tutto il cioccolato avanzato?Io sarei ingrassata solo a vedere:D
    ehehehe
    un baciotto!CRI!^_^

    RispondiElimina
  5. un paio di cioccolatini anche a me plsssssssssss!!!!! grazie!
    ciao cri cri, un bacetto!

    RispondiElimina
  6. Non sai quando mi sarebbe piaciuto fare un corso con Nanni ! Complimenti per i cioccolatini, sono spettacolari !!!! Augurissimi di buone feste !!!

    RispondiElimina
  7. MA secondo ma la Caffarel vi dovrebbe chiamare per fare i cioccolatieri da loro!!!!Baci, Flavia

    RispondiElimina
  8. Bellissimi questi cioccolatini!!!Buone feste cioccolatose =) e buon corso!

    RispondiElimina
  9. che bellezza di cioccolattini!
    uffi che son lontana! se no li vorrei fare pure io i cioccolattini con lo zio!

    RispondiElimina
  10. Buon proposito per l'anno nuovo: imparare a temperare il cioccolato.. senza Zio Piero... ih ih ih, a te è riuscito benissimo, e sti cioccolatini... da paura!!!! Devono essere buonissimi!!!

    RispondiElimina
  11. Araba!!!! C'ero anch'io... almeno nella seconda parte :)))))
    Bisogna rifarlo!!!
    Baci e a presto Zucchero...

    RispondiElimina
  12. @ ale: scusami, ho provveduto a fare le modifice hahaha! t'ho aumentato lo stipendio? grazie per l'iniziativa e tanti auguri di buon natale anche a te!

    @ araba: e sì... i nostri stomaci erano molto più presenti di noi... bacio araba!

    @ rossella: grazie! tanti auguri anche a te!

    @ fioridiloto: bene bene no, però per essere la prima volta direi che ci possiamo accontentare... grazie!

    @ cranberry: con lo zio, l'araba e il gamberetto abbiamo mangiato dell'ottimo cioccolato e ti dirò, vedere la colata di cioccolato caldo sul piano di lavoro ci ha provocato qualche pensiero impuro...

    @ babs: e mi spiace tesò... son finiti... ma adesso mi metto sotto a produrre, non sono difficilissimi da fare e danno molta soddisfazione... baciotto

    @ rossella: e non sai quanto piacerebbe pure a me, spero di liberarmi per quando il nanni tornerà a roma... grazie!

    @ elifla: grazie, a dir la verità dovrebbero assumere il nanni, più esperto di lui... grazie!

    @ Cristina: grazie cara! spero proprio di riuscire a partecipare al corso del nanni. Buon natale!

    @ eleonora: fare i cioccolatini con lo zio è un'esperienza unica! d'altronde lo zio lo conoscete ormai, quando c'è lui il divertimento è assicurato! grazie della visita!

    @ vicky: si dai, segui il temperaggio del nanni che lo spiega benissimo. i cioccolatini erano veramente buoni. grazie!

    @ eli: e sì che c'eri pure tu!! da rifare presto senz'altro...
    ciao gamberetto!

    RispondiElimina
  13. ...ahahaahha, che avventura, se ci ripenso.

    Aho, ma guarda che una ditata era dell'Araba, eh?

    ...io e lei immortalati sulla stessa lastra di fondente...ahahahah

    ;-)

    RispondiElimina
  14. Con queste premesse non sfiguri di certo!! ;-DDD

    Bella questa session a più mani... (o più ditate dovrei dire?) ;-D

    Io non c'ero di persona (e quanto mi sarebbe piaciuto!) ma diciamo che in spirito ero lì con voi... :-)))

    Grazie mille per le citazioni, mi auguro di conoscerti presto e pasticciare un po' nel cioccolato anche con te!

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  15. vi siete divertite, eh?!?!?
    mi immagino la goduria di ripulire le pentole!!
    ;-)
    baci e buone feste!!

    RispondiElimina
  16. che belli che siete! io proverò domani per la prima volta a temperare il cioccolato (mamma mia!) non prima però di sapere il post di nanni a memoria...heheh
    vediamo che succede...
    ciao a presto
    Valeria

    RispondiElimina
  17. Beh, del trio mi mancavi solo tu: ti ho trovato dallo Zio Piero, che avevo conosciuto grazie all'Araba, ed eccomi qui!
    Complimenti anche a te: sei bravissima e i tuoi post deliziosi!
    Bacioni

    RispondiElimina
  18. MA che belli che sono!!!!!!! Complimenti davvero! Io me li sogno! Un abbraccio e Buon NATALE

    RispondiElimina
  19. @ zio: me fai morì....:D:D:D

    @ nanni: che piacere trovarti qui! che peccato non poterci incontrare per la tua trasferta romana ma non dispero per i tuoi prossimi appuntamenti. grazie a te!

    @ gaia: sì, è stato molto divertente preparare questi cioccolatini e poi la compagnia... beh, parla da sola...:D

    @ luieleiincucina: dai provaci, segui scrupolosamente le istruzioni del nanni e vedrai che il risultato sarà ottimo! grazie!

    @ robjana: e allora benvenuta sul mio blog e grazie per la visita! :)

    @ Gio: grazie mille!

    @ marifra: grazie, erano pure buoni!!! auguri anche a te!

    RispondiElimina
  20. Che belli questi cioccolatini!! Sembrano usciti da una vera pasticceria!!

    RispondiElimina
  21. che fantastica visione che bello giocare con il cioccolato, tanti auguri

    RispondiElimina
  22. di buon Natale e felice Anno Nuovo

    RispondiElimina
  23. Cristina, sono stupendi!
    Buone feste carissima!
    Bacioni ;-)

    RispondiElimina
  24. Ke bontà!!!! Li ho fatti sn deliziosi

    RispondiElimina

Ultimi articoli