martedì 14 dicembre 2010

Time is on my side...

A volte penso seriamente di lasciare quest'ufficio ingrato. 
E' vero pure che non dovrei lamentarmi. Ci sono persone che, in particolare di questi tempi, un lavoro non ce l'hanno e io con questo riesco a pagarci il mutuo e la spesa mensile al supermercato. 
Le bollette, il meccanico e il dentista invece li paga papà. 
Tutti i mesi.
Farmi praticamente mantenere da un genitore alla mia età, quando me ne sono andata di casa a vent'anni, libera e indipendente, non ha prezzo. 


Il rovescio della medaglia di un lavoro a tempo pieno è che si ha poco  tempo per tutto il resto.  Le mie creazioni ne risentono, lavorare di fretta  non mi piace e non sono mai soddisfatta.
Così è uscita fuori questa torta, nata più dalla voglia di non dire per l'ennesima volta  mi-spiace-ma-non-ho-abbastanza-tempo-per-accontentarla  che dall'entusiasmo per la decorazione semplice ma obbligata per questioni di... tempo
Se rinasco, di mestiere voglio fare l'orologiaio svizzero.

La torta è formata da una doppia margherita al cacao con una ganache al cioccolato fondente (panna e cioccolato in rapporto 1:1). 
Copertura e decorazioni in pasta di zucchero.

Ah... prima che mi arrivi la bacchettata di Zio Temutissimo Piero, preciso che anche le foto risentono dell'atmosfera frettolosa. Il cliente, ovviamente in anticipo, aspettava  la sua torta... 

Come vi avevo anticipato la settimana scorsa ho tenuto un corso di biscotti decorati. E' tornata a trovarmi l'Araba Felice e poi Daniela, Patrizia ed Helen, già allieve di precedenti corsi nonchè altre ragazze venute appositamente per questa prima edizione sui biscotti.
Ecco poche foto del corso


Alla fine ci ha raggiunti lo Zio Piero e il mi-ti-co Spaz, assente giustificato, in collegamento Skype. E su questo collegamento potrei serenamente scriverci un post...

Com'è andata a finire la giornata?
Così, con Piero ai fornelli...
Un ringraziamento alle mie allieve, in particolare a Stefania che riesce sempre a trovare il modo di passare qualche ora con noi sebbene questa volta la vacanza sia stata più breve del solito.  Grazie a Zio Piero per il bucatino e per la sua solita, immancabile simpatia. 

A presto!

25 commenti:

  1. :D
    Bravissima!Mi dispiace per il periodaccio che si legge nel post, ma hai visto quanti amici e persone care ti stanno vicino!
    Dai, pensa ad avvelenare il capo ( solo nei pensieri , mi raccomando) e vedrai che ti sntirai meglio:D
    Per ilcorso...sto rosicando!!!Sappilo, sappiatelo...tutti..pure lo zio!
    e I bucatini!:O
    Potevo venire anche solo a magnà!mannggia a voi!
    Un baciotto ^*^

    RispondiElimina
  2. Tutto splendido anche la torta..... e un abbraccio forte ...e su...dai sono momenti..poi per fortuna passano, baci, Flavia

    RispondiElimina
  3. la torta è splendida...e vadrai che anche questa passerà.
    ciao, un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Delicata di colore questa torta, complimenti :)

    RispondiElimina
  5. La torta è stupenda e visto che 1 dei miei 2 mostriciattoli si chiamerà Tommaso.. beh mi piace ancora di più!!! Bravissima, anche per il corso!

    RispondiElimina
  6. Bhè, sarà anche un momentaccio per te (e nel posst traspare una sorta di malinconia...) ma sei riuscita lo stesso a fare una torta splendida! davvero bella e fine... passa tutto, la serenità di torteggiare vedrai che non ti abbandona! =)
    ps. ma quei stampi così belli (sia i fiori che le lettere) dove li trovi?

    RispondiElimina
  7. Cara Cristina, il mio lavoro a tempo pieno mi permette di essere indipendente, e devo ringraziare per questo... ma lo spazio da dedicare alla nostra comune passione è davvero pochissimo :( Quante volte ho pensato di mollare tutto per fare la pasticcera! Ma il mutuo alla fine mi fa rimanere coi piedi per terra... :P
    Semplice ma carinissima questa tua creazione, a volte basta poco per fare una torta elegante e raffinata.
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  8. Sono io che ho tutto da ringraziare, e lo sai ;-) torta delicatissima e fine, come te :-)

    Baci, ed alla prossima!

    RispondiElimina
  9. Complimenti...perche' nonostante si legge la fatica del momento, sei riuscita a creare una torta semplicemnete divina!
    Brava!!!!
    Per tutto il resto....FORZA!!!!
    Un abbraccio
    PAola

    RispondiElimina
  10. che torta delicata e chic!!! sei bravissima anche di fretta!!! lo so il tempo non basta mai ..vorrei partecipare anche io a uno dei tuoi corsi visto che sono di Roma. un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Bellissima serata, e bellissimo anche il pomeriggio di ieri ;-)

    Mo basta farmi cucinare, ora tocca a voi!

    Vojo torna' a fa' il temutissimo:
    "Aho, che è sta foto?!?!?"
    :D :D :D

    RispondiElimina
  12. solo solo che ti sei fatta, anzi vi siete fatti coccolare dallo zio piero, provo un pizzico ma pizzico di invidia.
    Cristina quanto al lavoro, ti capisco ma è vero meglio zittire..almeno noi ce l'abbiamo.
    un bacio grande grande!

    RispondiElimina
  13. Mi credi se ti dico che dopo aver lavorato per più di 15 anni, alla fine ho deciso di rimanere a casa perchè mi costava meno? Tesò praticamente c'è mezza Italia in questa situazione... a noi il dentista lo paga mia suocera... :D
    In compenso questo momento passerà ma la tua passione e il tuo talento rimarranno e i risultati nonostante il tuo forte senso di autocritica sono sempre stupendi!!!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  14. Cristina, la situazione è drammatica per tutti, io spero solo che alle prosisme elezioni la genti si ricordi di chi ci ha ridotto così, perché, al di là della crisi internazionale, in Italia la pressione fiscale è arrivata ai livelli della Svezia, ma in Svezia gli stipendi sono molto alti non come i nostri e funzionano i servizi, la sanità e tante altre cose.....la persona che ci ha ridotto così ha un nome e un cognome....pensa a quelle famiglie che hanno bambini piccoli, io ho due figli all'università, doppie tasse...il dramma sta dilagando e spero che non peggiori....però come dice Ginestra (il commento di sopra) la tua arte non te la toglierà mai nessuno....un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Leggendo le tue righe mi son rivista io...costretta a fare le decorazioni di notte o sempre di fretta....pero' dai il risultato semplice che sia sbalordisce sempre tutti....
    un abbraccio Cri...ciaooo e auguriii

    RispondiElimina
  16. @ cranberry: e allora la prossima volta passa che da mangiare si trova sempre (non ho messo la foto ma l'araba ha portato certi biscottini per la merenda...) grazie!

    @ elifla: tutto passa, c'è sempre di peggio ovviamente, confido nelle vacanze di natale per riposare un poco... e magari fare qualche dolcetto per la famiglia... ogni tanto ce vò... grazie cara!

    @ eleonora: grazie, passerà... anzi, a pensarci bene... è già passata! :)

    @ stefania: grazie mille!!!

    @ vicky: capirai, con due mostriciattoli avrai anche tu il tuo bel da fare... grazie!

    @ vale: grazie cara, ti scrivo appena ho un secondo e ti mando i link.

    @ sarachan: saretta, che saremmo senza i nostri sogni nel cassetto? mollare tutto per seguire le proprie passioni... magari un giorno, chissà, nel frattempo, a maggior ragione in questo periodo, i piedi per terra sono fondamentali! grazie carissima, ti abbraccio anche io.

    @ araba: ok, va bene, facciamo così, smettiamola di ringraziarci a vicenda ogni volta sennò non la si finisce più :) e come scriverebbe mia figlia, TVB arabba!

    @ piccolina: ma che carine che siete.... mi fate quasi sentire di nuovo in forma!!! grazie paola!

    @ claudia: grazie! vai sulla pagina di fb e clicca su MI PIACE così ricevi gli aggiornamenti sui prossimi corsi e sennò, come per cranberry... passa per mangiare!

    @ temutissimo: hahaha!... e ce lo sapevo!... però lo sai che anche se me tramortisci le foto te vojo tanto bene uguale, sì? giuro, la prossima volta faccio io un primino pè tutti!

    @ cinzietta: e stamose zittine... cinziè, molliamo tutto e apriamo un punto di ristoro a metà strada!! bacio tesò

    @ ginestra: allora altro che parenti serpenti! qui se non ci fossero loro a pararci le spalle saremmo tutti in mezzo a una strada!! grazie cara!
    p.s. a ginè, ma da queste parti non ci capiti mai? almeno ci riconsoliamo con gli happening tra foodblogger...

    @ tamtam: ma brava, affonda il dito nella piaga anche tu...:D in svezia, visto che la citi, se l'ex marito non paga gli alimenti per i figli, è lo stato che intanto li anticipa alla donna. poi lo stato si rifà allegramente sul marito. Io sono 14 anni che sono in causa per 200 micragnosi euro che non ho mai ricevuto stante una sentenza che me li assegnava... un peccato che per sbancare il lunario, sono troppo vecchia per sposare un piersilvio qualunque come qualcuno aveva suggerito.... o forse dovrei trovarmi un lavoro a nero come per gli operai di termini imerese come di nuovo qualcuno aveva suggerito... oppure potrei oppormi alla decurtazione (alla fonte) delle mie tasse perchè troppo alte, come l'immancabile qualcuno aveva suggerito...
    Come aveva detto Grillo ai tedeschi... invadeteci! forse così abbiamo una speranza... bacio tamara

    @ lady: ah, mi capisci allora, si? baciotto lidia e grazie!

    RispondiElimina
  17. è difficile vivere oggi ti capisco, ma questa torta non ne ha risentito è bellissima! :)

    RispondiElimina
  18. Una torta stupenda molto fine e delicata, ci affonderei il dito come i bambini.
    Complimenti
    Ciao

    RispondiElimina
  19. sì l'orologiaio... il restauratore altrochè l'orologiaio... più tempo ci metti a fare una cosa e più ti pagano: è il lavoro perfetto.
    comunque crì:
    1) io nun so' mitico, semmai so' immarcescibile;
    2) ma che ha fatto l'amatriciana? naaaahhhh... mo tocca ricommincià a questionà co' zzio... ce l'ha mesto er goccetto de' vino ner zugo?
    3) l'arabba coll'unghie feline come l'ha decorati i biscotti? impressionisti?
    4) più che collegamento skype m'è sembrata 'na seduta spiritica... praticamente parlavo da solo e me rispondevano (a singhiozzo) tre ectoplasmi... n'esperienza unica nel suo genere, psichedelica oserei dire...
    5) ciàpa: http://www.youtube.com/watch?v=QUVjOAuCACw
    :-)

    RispondiElimina
  20. Tesoro, guarda che Berlusconi non l'ho votato io...di qeusto puoi stare certa!!! io sono tra quelli che lo stanno combattendo da 18 anni...pare che agli italiani piaccia, evidentemente non li ha derubati abbastanza!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  21. mi ero dimenticata di aggiungere che io un Piersilvio non me lo sposerei neppure fossi giovane...uomini così mi hanno fatto sempre schifo, li ho sempre rifiutati con grande orgoglio e dignità...

    RispondiElimina
  22. ho visto le foto è molto bello vedervi all'opera, la torta è magnifica nulla da dire

    RispondiElimina
  23. @ gio: la verità è che un pò hanno aiutato queste formine di fiori che trovo deliziose... grazie!

    @ fortu: grazie mille! :)

    @ spaz:
    1) si spaz, sei come la pasta madre, ti autoriproduci... di tanto in tanto vai rinfrescato ma poi vai avanti da solo...
    2) non era una matriciana bensì una puttanesca rivisitata (d'altronde con lo zio...)
    3) l'arabba s'è presentata con le unghie corte e ha fatto un gran bel lavoro, tiè!
    4) diciamo che i singhiozzi che sentivi erano più che altro per le risate...c'hai fatto venì le lagrime agli occhi...
    5) a spaz ma c'hai le stesse espressioni facciali del simonetti!!!
    te bacio spaz!

    @ tam: guarda, non lo dire a me che sennò mi deprimo proprio ora che m'avete tirato su il morale...

    @ gunther: mah, la torta poteva risultare meglio però anche se avessi avuto più tempo, non sarei stata soddisfatta del tutto ugualmente, d'altronde non lo sono mai... grazie gunther!

    RispondiElimina
  24. Sei bravissima, ogni volta che passo di quà mi incanto, mi piacerebbe che tu accettassi un piccolo premio. passa da me appena puoi.
    ancora complimenti!!!

    RispondiElimina
  25. @ lana: grazie, sei molto gentile, ti ho risposto sul tuo blog. ancora grazie per il pensiero :)

    RispondiElimina

Ultimi articoli