mercoledì 31 marzo 2010

Biscotti di Pasqua


Sempre in tema pasquale, ho preparato dei biscotti con queste simpatiche formine Wilton della Decora.

Per questi biscotti ho utilizzato la ricetta di una frolla al burro pubblicata sulla rivista Più Dolci n° 106 di ottobre 2008.

350 gr. di farina 00
150 gr. di burro
100 gr. di zucchero a velo
1 uovo
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio o poco più di acqua fredda per amalgamare il composto

Impastare tutti gli ingredienti, formare un panetto, chiudere nella pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno un'ora.
Riprendere la frolla e stendere con il mattarello una sfoglia di circa 5 millimetri. Ricavare i biscotti con gli stampini e cuocere in forno preriscaldato a 200 °C per circa 10 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.

Con lo stesso stampino dei biscotti ho ricavato la forma da una sfoglia di pasta di zucchero. Ho spennellato la superfice dei biscotti con un leggero strato di gelatina di albicocca della Decora precedentemente scaldata a bagnomaria. 
Questa gelatina si presta particolarmente bene per i biscotti decorati. Una volta fatto aderire il fondente al biscotto, la gelatina si secca e la pasta di zucchero non rischia di rimanere molliccia, cosa che invece succede usando del miele o della marmellata come collante.
Questi sono i coniglietti color pastello

e queste le farfalle eclettiche.

Grazie per aver guardato. Alla prossima!

12 commenti:

  1. ho appena parlato di te.... bene... ovviamente avrei dovuto parlare meravigliosamente! lo sapevo che avresti fatto un lavoro perfetto :-)

    RispondiElimina
  2. @ babs: ecchevelocità!...grazie barbara, perfetto non proprio, oggi ho mal di schiena più del solito e il lavoro ne risente, però mi posso accontentare...un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  3. perfetto on proprio??vabbeh!:D
    mi sa che in due ti abbiamo fatto un po' di pubblicità!:D

    RispondiElimina
  4. che brava!ancora una volta te lo ripeto....sai se la cosa mi piace lo sono spesso..perche' resto senza parole davanti a tanta bravura...complimenti davvero e' quasi un peccato mangiarli per quanto sono belli...baci

    RispondiElimina
  5. Tutte le volte che passo di qui, ti giuro, rimango incantata.
    Ogni volta riesci a superarti, ed ai tuoi livelli non e' facile ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. @ genny: e lo sapevo che sotto sotto c'era pure il tuo zampino!! grazie genny, sei stata carinissima! a presto

    @ scarlett: sei un tesoro grazie rossella, ero convinta di seguire anche il tuo blog ma invece non mi vedo...corro subito ai ripari.
    grazie per la visita!

    RispondiElimina
  7. Cristina! ma che tenerissimi i tuoi biscotti! sei stata davvero davvero bravissima!
    se mai dovessi capitare a roma....ti vengo a "scroccare" un biscotto!

    RispondiElimina
  8. @ araba: e io che vorrei tanto avvicinarmi ai tuoi livelli sulla cucina salata... grazie stefania, un abbraccio

    @ cinzietta: e capitaci dai... tra poco verrà a trovarmi barbara da milano, aggregati e portami una di quelle bellissime uova decorate che hai fatto (scambio alla pari, uovo decorato in cambio di scatola di biscotti). chiamiamo pure lo zio piero che ho scoperto abita proprio dietro casa mia....
    grazie a presto!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia questi biscotti!!! I tulipani sono semplici, ma eleganti e raffinati, i coniglietti simpaticissimi e le farfalle sono stratosferiche, bellissime, hai una fantasia superlativa ed un sacco di stampini meravigliosi, qua a Ravenna le cose della Wilton e della Decora ce le sognamo!!!

    RispondiElimina
  10. @ bietolin@: a dire la verità i tulipani imperversano sul web, non mi sono inventata nulla di nuovo. Per i prodotti Wilton puoi fare un ordine on line alla Decora oppure cercare sul sito il rivenditore più vicino a casa tua così eviti le spese di spedizione. Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  11. ma che belli!!!
    per gelatina intendi quella di albicocca???

    RispondiElimina
  12. @ alem: sì sì proprio la gelatina di albicocca della Decora. è stata una scoperta perchè prima usavo una gelatina normale (tipo marmellata) o il miele ma la pasta di zucchero a contatto rimaneva scivolosa sul biscotto e anche un pò umida. con questa gelatina invece la pdz si attacca al biscotto e si secca che è una meraviglia. grazie per la visita!

    RispondiElimina

Ultimi articoli